S

Sant’Agata

Fervore mistico e festa popolare

  • Sant’Agata
  • Sant’Agata
  • Sant’Agata
  • Sant’Agata
  • Sant’Agata
  • Sant’Agata
  • Sant’Agata
  • Sant’Agata
  • Sant’Agata
  • Sant’Agata
  • Sant’Agata
  • Sant’Agata
  • Sant’Agata
  • Sant’Agata
  • Sant’Agata
  • Sant’Agata | Bagno Parete3 | Hotel-B&B | Piazza Mazzini-Centro-Catania
  • Sant’Agata | Letto Frontale | Hotel-B&B | Piazza Mazzini-Centro-Catania
  • Sant’Agata | Specchio | Hotel-B&B | Piazza Mazzini-Centro-Catania
  • Sant’Agata | Poltrone | Hotel-B&B | Piazza Mazzini-Centro-Catania
  • Sant’Agata | Panoramica Bagno | Hotel-B&B | Piazza Mazzini-Centro-Catania
  • Sant’Agata | Letto | Hotel-B&B | Piazza Mazzini-Centro-Catania
  • Sant’Agata | Dettaglio | Hotel-B&B | Piazza Mazzini-Centro-Catania
  • Sant’Agata | Camera da Letto4 | Hotel-B&B | Piazza Mazzini-Centro-Catania
  • Sant’Agata | Camera da Letto3 | Hotel-B&B | Piazza Mazzini-Centro-Catania
  • Sant’Agata | Camera da Letto2 | Hotel-B&B | Piazza Mazzini-Centro-Catania
  • Sant’Agata | Camera da Letto | Hotel-B&B | Piazza Mazzini-Centro-Catania
  • Sant’Agata | Camera da Letto - Poltrone | Hotel-B&B | Piazza Mazzini-Centro-Catania
  • Sant’Agata | Bagno Specchio | Hotel-B&B | Piazza Mazzini-Centro-Catania
  • Sant’Agata | Bagno Parete2 | Hotel-B&B | Piazza Mazzini-Centro-Catania
  • Sant’Agata | Bagno Parete | Hotel-B&B | Piazza Mazzini-Centro-Catania

Santa protettrice della città nasce da nobile e ricca famiglia ai primi del III secolo a Catania, a 15 anni si consacra a Dio e secondo divenendo diaconessa e nella tradizione ufficiale durante la consacrazione chiamata “velatio” le fu posto il velo rosso simbolo della sua fede. A quei tempi l’imperatore Settimio Severio inaspri ancor più le persecuzioni contro i Cristiani. A Catania il proconsole Quinziano, uomo superbo e cattivo, prese particolarmente in odio il cristianesimo, anche per motivi economici poiché ne annetteva ricchezze e proprietà. Vuole tradizione che si innamorasse della giovane fanciulla cercando di sedurla e di farla abiurare dalla sua fede e cedere ai suoi desideri. Tento in tutti i modi ma senza alcun risultato, pertanto la fece imprigionare e la sottopose a supplizio. Prima fustigata, poi martirizzata con asportazione dei seni ed infine sui carboni ardenti, ma mentre era nella fornace un forte terremoto scuote Catania, la folla insorge costringendo il proconsole a far uscire Sant’Agata dalla fornace ormai agonizzante e riportarla in cella ove muore qualche ora dopo.
Sant’Agata | Letto Frontale | Hotel-B&B | Piazza Mazzini-Centro-CataniaMisteriosamente il suo velo rimane intatto e viene immediatamente consacrato tra le reliquie più importanti ed é appunto per rispettarne la tradizione che la testiera ed il tappeto sul quale si adagia il fercolo sono di rosso acceso, tra la fiamma viva ed il sangue versato ma non sopito della Santa. Il letto assume le connotazioni del “fercolo” rispettandone e colori e trasparenze. Fercolo che suggestivamente avanza con i cordoni della tradizione, tra due vele in tessuto che rappresentano la processione. Riviviamo il misticismo religioso della “santuzza” nella rivisitazione della sua cella con un monoblocco in ferro all ingresso, nel suo altare votivo che ne rappresenta i seni, nel fulgore dorato del ambiente e nella scendere tra dissolvenze cromatiche.

Booking online by Hotel.BB